Carlo Fossati Giorgina Fraquelli Giovanna Fusetti Sara De Maria hanno ricevuto l'attestato di allenatori di atletica leggera CSI

Articolo pubblicato da "BREVA NEWS"

L’A.S.D. Mezzegra ai Campionati Nazionali di Acqui Terme

 

Foto ASD Mezzegra

Foto ASD Mezzegra

 

ACQUI TERME – Anche l’A.S.D. Mezzegra era presente sulla linea di partenza della 16^ edizione del Campionato Nazionale di Corsa Campestre ad Acqui Terme (AL), svoltosi il tra il 5 e il 7 aprile scorso. Sette gli atleti della società mezzegrina in gara, posizionata al 47° posto nella classifica-società, tra i 1.593 atleti finalisti (925 uomini e 668 donne) di trenta diversi comitati provinciali del Csi, e le 131 differenti divise rappresentanti le società sportive iscritte alla manifestazione nazionale piemontese.

Fango “mangiascarpe”: atleti scalzi al traguardo. Un susseguirsi di gare per i tre giorni dedicati alla manifestazione, a partire dalla categoria Esordienti proseguendo poi con Ragazzi, Cadetti, Allievi, Amatori, Veterani e Juniores. Gare dure e sofferte per le condizioni del terreno, al limite della percorribilità causa uno strato di fango che aumentava col passare dei concorrenti. Al punto che molti atleti hanno finito la gara scalzi per aver perso le scarpe lungo il percorso.

I risultati. L’A.S.D. Mezzegra ha messo alla partenza degli Esordienti Aleksandrs Galli e Carola Vanini , classificati rispettivamente 11° e 47°. Poi è stato il momento di Cadetti e Cadette: 21° posto per Leonardo Vanini e 43° per Chloe Mappa. 20° piazzamento per Nhili Lounba nella categoria Allieve. Per gli Amatori, suddivisi in due categorie, Carlo Fossati ha ottenuto un buon 17° posto e, infine, Marino Fiorentini, salito sul palco delle premiazioni al 6° posto.
La giornata si è conclusa al Palacongressi, dove si sono ritrovati tutti i partecipanti al Campionato per la consueta Messa e le premiazioni delle Società.

Lo “Staffettone delle Regioni”. La domenica la manifestazione si è spostata in Piazza Italia, nel cuore della cittadina termale, dove si è svolto l’atteso epilogo con lo “Staffettone delle Regioni”. Alle 9.30 si sono radunati migliaia di crosser impegnati a passarsi il testimone sul campo di gara tracciato fra le principali vie e piazze storiche della città. Tra loro anche alcuni dei ragazzi dell’A.S.D. Mezzegra, aggregati agli amici della Guanzatese, con Aleksandrs, Carola e Leonardo che hanno portato, oltre che i colori della Società, quelli della Regione Lombardia in tre staffette, mentre Carlo ha gareggiato nella staffetta con gli amici dell’A.S. Premana.
Ecco i risultati dello “Staffettone”: 9° posto nella staffetta giovanile maschile, ottenuto con una squadra Osg Guanzate-Mezzegra da Puppi, Azzoni, Pozzi, Palmeri e Vanini Leonardo; 21° posto Osg Guanzate-Villa Guardia-Mezzegra con Boselli, Rusconi, Puppi e Galli Aleksandrs. Nella staffetta giovanile femminile 45° posto Osg Guanzate-Mezzegra con Benzoni, Fusi, Sala, Azzoni e Carola Vanini; e per finire staffetta maschile 39° posto per A.S. Premana-Mezzegra con Codega, Gianola M., Gianola N., Bellati, Fossati Carlo.

Lo sport è soprattutto aggregazione. Al di là dei risultati, la Corsa Campestre del Csi resta un’esperienza unica, densa di tutti i valori sportivi ed educativi propri del “modello Csi” che sa coniugare un ottimo livello tecnico con una grande esperienza umana, fatta di festa e valori. I rappresentanti del consiglio della giovanissima società mezzegrina, Giorgia, Stefano e Giovanna, si dichiarano fieri dei risultati e dei rapporti d’amicizia che a ogni gara si stringono con gli atleti delle altre squadre: Villa Guardia, Guanzate, Cortenova, Canturina San Marco, solo per citarne alcune, a testimoniare che lo sport è soprattutto aggregazione.
Per tutti i risultati individuali e le foto della manifestazione: www.asdmezzegra.com.

Fonte: A.S.D. Mezzegra

 

La Provincia di Como

ha scritto dell'A.S.D. Mezzegra ai Campionati Nazionali di Atletica a Castelnovo ne' Monti (RE)

Atletica: bronzo dell'A.S.D. Mezzegra al Gran Premio Nazionale

Sul terzo gradino del podio è salito Leonardo Vanini nella gara dei 1000 metri piani.

 

Dopo il successo ottenuto a Pisa ai Nazionali di corsa campestre nel mese di marzo, l'A.S.D. Mezzegra ci riprova ed è ancora medaglia. Gran Premio Nazionale di atletica leggera a Castelnovo ne' Monti, in provincia di Reggio Emilia, dal 6 al 9 settembre 2012: 1.084 atleti per 93 società sportive provenienti da 28 comitati territoriali di 10 regioni italiane, su un totale di circa 3mila gare suddivise in 4 giornate. 9 squadre lombarde e tra loro l'A.S.D.Mezzegra, a rappresentare Como con altre 3 squadre. (GUARDA LE FOTO)

 

 

MILLE METRI DI BRONZO

L’inno Italiano, il corteo. Un fischio, uno sparo, una campanella e le gare hanno inizio, contro il tempo, contro le distanze. Anche questa volta è Leonardo Vanini a salire sul 3° gradino del podio, a rappresentare il Lario nella gara dei 1000 metri piani, vincendo la medaglia di bronzo nella categoria ragazzi. E sempre lui, Leonardo, si è piazzato 10° nel lancio del peso, con 10.61.

 

GLI ALTRI RISULTATI

Da non dimenticare gli altri tre atleti che hanno rappresentato la società Mezzegrina: Carlo Fossati, 5° nei 5000 metri categoria Amatori B, con il tempo di 19:16:45; Benedetta Salice, 47° nei 60 metri piani categoria Ragazze con il tempo di 9.74 e 7° nella marcia con il tempo di 14:28:92; Fabio Galli, 7° nella marcia con il tempo di 14:52:95, 30° negli 80 metri piani categoria Cadetti con il tempo di 10.94 e 47° nel salto in lungo con la misura di 4.16.

 

VIVERE LO SPORT DIVERTENDOSI

Tantissimi atleti, educatori e genitori tutti uniti in un grande evento associativo e educativo, perché lo sport è anche stare insieme e condividere emozioni, ansie, successi e sconfitte; è vedere l'avversario non come un nemico ma un amico con cui è piacevole confrontarsi. In realtà tutti sono campioni. Atleti, allenatori e dirigenti. Solo il fatto di essere in campo, di continuare ogni giorno a lavorare, a dedicare il proprio tempo a questo strumento educativo fa di tutti dei campioni, anche senza essere mai saliti su un podio, anche arrivando ultimi, ma non per questo arrendersi e continuare a crederci fino in fondo. Senza mai dimentica le prima regola dell’A.S.D. Mezzegra: vivere lo sport divertendosi. Il consiglio dell' A.S.D. Mezzegra invita tutti a iscriversi al corso di atletica per poter crescere sempre di più. Per info visitate il sito: www.asdmezzegra.com.


 

La Provincia del 14 settembre 2012

L'Avvenire di giovedì 13 settembre 2012

Vaol.it

Corsa: Asd Mezzegra gareggerà di nuovo a livello nazionale

Dopo i successi della Corsa Campestre, ora tocca alla specialità su Pista.

 

L’Asd Mezzegra tornerà a competere a livello nazionale. Dopo lo splendido risultato ottenuto a marzo ai Campionati nazionali di Corsa Campestre, dove Leonardo Vanini si era conquistato un oro davvero inedito, ora la società sportiva mezzegrina si prepara a misurarsi con i giovani atleti italiani nella corsa su pista.

 

 

UNA STAGIONE IMPEGNATIVA

La possibilità di partecipare al Gran Premio Nazionale su Pista, che si svolgerà dal 6 al 9 settembre a Castelnovo nei Monti in provincia di Reggio Emilia, l’A.s.d. Mezzegra l’ha guadagnata partecipando a 3 gare regionali e 2 provinciali e interprovinciali in una stagione davvero impegnativa in cui la Società ha ottenuto risultati di tutto rispetto. Grazie all'impegno di accompagnatori, genitori, allenatori, ma soprattutto degli 11 atleti iscritti al C.s.i di Atletica su Pista, la Società si è classificata decima nell'ultima manifestazione regionale di Lodi, sesta nelle gare provinciali e ancora decima nel Trofeo Amico, al quale partecipavano squadre di Como e Milano.

 

GLI ATLETI

Cinque gli atleti che a settembre si misureranno nelle gare nazionali: Carlo Fossati, Fabio Galli, Loubna Nhili, Benedetta Salice e Leonardo Vanini. Un grosso “in bocca la lupo” a tutti loro e un grazie a Alex, Carola, Davide, Giorgia, Klisman e Sara che hanno contribuito con i loro punteggi al successo societario.

Il Consiglio Direttivo dell’A.s.d. Mezzegra, fiero di questo risultato, coglie l'occasione di ricordare che lo sport va vissuto con passione, divertimento, spirito associativo e quel pizzico di sano agonismo che non guasta.

 

A cura di Elisa Denti

Fonte: A.s.d. Mezzegra


 

La Provincia del 15 giugno 2012

Vaol.it

32 atleti al 4° Trofeo 'Zoca de l'Oli'. I risultati

La manifestazione sportiva si è svolta a Mezzegra lo scorso weekend.

 

Si è svolto domenica scorsa – 22 aprile – a Mezzegra il 4° Trofeo “Zoca de l'Oli”: 32 gli atleti in gara in questa edizione, in lieve calo rispetto ai 38 dello scorso anno, forse anche a causa dell’incerta situazione meteorologica, comunque clemente visto che la giornata è stata allietata da uno splendido pomeriggio primaverile.

 

 

LA GARA

Presenti sulla linea di partenza società di livello, come Corradini Rubiera, Adm Melavì, Runners Colico, Atletica Centro Lario, Santi Nuova Olonio, solo per citarne qualcuna, e l'Asd Mezzegra, squadra emergente che ha visto 2 suoi atleti cimentarsi su un nuovo percorso bello ma impegnativo: un circuito di circa 2 km da percorrere rispettivamente 5 volte per la categoria maschile e 4 volte per quella femminile, con un dislivello di circa 30 metri.

 

I RINGRAZIAMENTI

 

Soddisfazione da parte degli organizzatori per il risultato della manifestazione sportiva, che ringraziano tutti i volontari che in diversi ruoli si sono prodigati per la realizzazione della giornata: chi alle iscrizioni gare, chi al rinfresco e, soprattutto, a quanti si trovavano sul percorso gara ad assicurare lo svolgimento della competizione in tutta sicurezza. Ringraziamenti anche per la generosità degli sponsor che ha permesso, oltre a un bel montepremi, di consegnare agli atleti un ricco pacco gara.

 

 

RISULTATI

Di seguito, in ordine di arrivo, i nomi dei primi classificati delle due categorie in gara.

Classifica Maschile: Fabio Caldiroli, Graziano Zugnoni e Ivan Breda.

Classifica femminile: Donatella Rota, Michela Acquistapace e Anna Angrisani.

 

Fonte: Asd Mezzegra

 

La Provincia 23 aprile 2012

Per un errore della Fidal bisogna sottolineare che era il 4° Trofeo "Zoca de l'oli" e non il 3°..... e i 32 concorrenti al via non erano meno della metà dell'anno scorso visto che nel 2011 erano 38.

 

Il Giornale dei 3 laghi

La Provincia di sabato 7 aprile 2012

Clicca sull'articolo per ingrandire

L'Avvenire di giovedì 5 aprile 2012

Clicca sull'articolo per ingrandire

N.B. Facciamo notare che a differenza di ciò che è scritto nell'articolo, i nostri ragazzi che giocavano a calcio lo facevano non da noi ma nelle squadre di Tremezzo

La provincia di venerdì 6 aprile 2012

Clicca sull'articolo per ingrandire

Clicca l'articolo per ingrandire

La provincia di Como del 12/04/2011

MEZZEGRA
 
Prima la marcia, poi la pasta
 
Trofeo Zoca de l'Oli, partecipanti da mezza Lombardia
 

MEZZEGRA Tanto sole, concorrenti da tutta la Lombardia, gente per le strade e un "pasta party" in grande stile, con il sindaco Claudia Lingeri impegnato a stringere la mano a persone entusiaste del terzo trofeo «Zoca de l'Oli». Una gara che ha contribuito a valorizzare le antiche contrade di Bonzanigo e Giulino, su e giù per le alture cantate da Davide Van de Sfroos. Anche quest'anno Fabio Ruga della Recastello Radici Group ha conquistato il gradino più alto del podio, mentre per la categoria femminile si è affermata Giovanna Meroni dell'associazione sportiva Canturina. L'Ads Mezzegra e l'Atletica Centro Lago si sono adoperati per la riuscita della manifestazione, valida come prova del trofeo Antonelli.
Per la categoria femminile si sono affermate nell'ordine Giovanna Meroni, Paola Testa, Ilaria Castiglioni, Lorenza Combi e Michela Acquistapace.
Per la sezione maschile Fabio Ruga, Daniele Galletti, Ivano Paragoni, Davide De Maria, El Alouani Abderrain, Gianni Muttoni, Michele Bianchi, Aurelio Moscato, Fiorenzo Mascetti e Cesare Pozzi.
M. L.

 

La provincia di Como del 11/04/2011

«Zoca de l'Oli»: s'impongono Ruga e la Meroni
 
Molta delusione fra gli organizzatori per la scarsissima partecipazione: solo 38 atleti al via
 

MEZZEGRA (p.al.) - La rediviva Giovanna Meroni (Canturina San Marco) e lo specialista delle corse sui grattacieli Fabio Ruga (cremiese in forza alla Recastello Radici Group) sono stati i "numeri uno" del 3° Trofeo «Zoca de l'Oli» di corsa su strada riservata aalle categorie allievi, juniores, promesse, seniores, amatori-masters.
Ma non è tanto l'epilogo della manifestazione a fare notizia bensì il fatto che sia stata pressoché disertata dai podisti. 
Ai nastri di partenza, infatti, si sono presentati appena in 38 (37 i classificati) facendo stringere il cuore, per la delusione, agli organizzatori (Asd Mezzegra-Atletica Centro Lario) che si sono visti vanificare i loro lodevolissimi sforzi. Tutto questo nostante i 1300 euro di premi messi in palio, con un pacco gara garantito ai primi centro iscritti (pia illusione), la partecipazione è stata scarsissima lasciando sconcertato anche Gianpaolo Riva (al via come MM55), presidente del Comitato Fidal di Como-Lecco. 
Purtroppo, manifestazioni che meriterebbero ben altri riscontri non riescono a decollare nel nostro territorio e ciò fa da stridente contrasto, ad esempio, con la StraArona (5,5 km.) che si era disputata venerdì sera e che ha registrato un migliaio di partenti e il limpido successo del nerostellato Paolo Finesso.
Tornando a Mezzegra, dove si è gareggiato su due diverse distanze, Fabio Ruga ha staccato il tempo di 31'56" sugli 8,1 km. (mossi) prevalendo chiaramente nei confronti del canturino Daniele Galletti (32'54", Atletica Lecco) e del valtellinese Ivano Paragoni (33'57", GP Santi Olonio), quindi Davide De Maria (34'55", Atletica Centro Lario) e Abderraim El Alouani (35'27", Atletica Mariano).
In campo femminile con un margine di 15" (24'42"-24'57", 5,7 km..) la cucciaghese Giovanna Meroni ha prevalso sulla lecchese Paola Testa (Camelot), quindi terza (25'26") la canturina Ilaria Castiglioni (Atletica Brescia), quarta (26'39") Lorenza Combi (Runners Colico) e quinta (27'36") Michela Acquistapace (GP Santi Olonio).

 

 

Nostro articolo pubblicato dal giornalino di Mezzegra

SIAMO COSì GIUNTI AL MESE DI NOVEMBRE IL 2010 STA VOLGENDO AL TERMINE E NOI SIAMO QUI A RACCONTARVI IL RISULTATO DEL NOSTRO IMPEGNO NELL'A.S.D MEZZEGRA. IMPEGNO CHE CI HA VISTO LAVORARE,ALCUNE VOLTE IN SITUAZIONI OSTILI. COME PREVISTO I NOSTRI EVENTI HANNO RISCONTRATO IL SUCCESSO MERITATO PREMIANDO I NOSTRI SFORZI E QUELLI DEI NOSTRI VOLONTARI CHE MAI CI DELUDONO. IL 29 AGOSTO QUASI 100 RAGAZZINI, ACCOMPAGNATI DA GENITORI ALLENATORI E IN QUALCHE CASO ANCHE DAI NONNI, HANNO RAGGIUNTO IL CAMPO SPORTIVO DI MEZZEGRA PER CIMENTARSI NELLA NUOVA AVVENTURA DENOMINATA "MINI MONDIALE 2010" LA GIORNATA SI è SVOLTA CON UN ATMOSFERA MERAVIGLIOSA ALL'INSEGNA DELL'ALLEGRIA DOVE LO SPORT L'HA FATTA DA PADRONE. NON POSSIAMO DIMENTICARE L'AIUTO CHE I NOSTRI AMCI DELL' UNIONE SPORTIVA TREMEZZO ANCHE QUEST'ANNO CI HANNO DATO E LA PASSIONE CON CUI I RAGAZZINI/E DI MEZZEGRA HANNO AFFRONTATO LA SFIDA SEGUITI DAL NOSTRO FABIO. A OTTOBRE ABBIAMO AVUTO L'IDEA DI FARE UN QUALCOSA DI PARTICOLARE PER LA NOSTRA ORMIA STORICA CASTAGNATA CHE ABBIAMO CHIAMATO "CASTAGNATA NELL'WEST" CON PIATTI A TEMA PREPARATI DAL NOSTRO VICE PRESIDENTE LIVIO. ANCHE QUI NONOSTANTE LA GIORNATA,IL CIELO CUPO E L'ALTA PROBABILITA’ DI PIOGGIA, IL LIVELLO DI DIVERTIMENTO è STATO ALTO. ABBIAMO MESSO A DISPOSIZIONE DEI BANBINI E RAGAZZI UN GRUPPO DI ANIMAZIONE CON TRUCCA BIMBI, UN PONI E UNA CAVALLA PER POTER CIMENTARSI IN GIRI DI EQUITAZIONE E UN CAVALLO MECCANICO CHE HA ATTIRATO GIOVANI E NON. PURTROPPO CON RAMMARICO ABBIAMO NOTATO CHE LA PRESENZA DELLE PERSONE DEL PAESE è STATA SCARSA. ABBIAMO PROVVEDUTO A RIISCRIVERE LA SQUADRA DI JUDO A CUI FACCIAMO I NOSTRI MIGLIOR IMBOCCA LA LUPO PER LE GARE CHE SI TROVERANNO A SVOLGERE. ABBIAMO UN GRAN ANNUNCIO DA FARE A MEZZEGRA IL....... è STATA ISCRITTA LA PRIMA SQUADRA DI ATLETICA. QUESTO CI RENDE FIERI STIAMO CRESCENDO E PORTANDO LO SPORT A LIVELLI SEMPRE PIU’ ALTI . E’ MOLTO IMPORTANTE PER I RAGAZZI ESSERE IMPEGNATI IN ATTIVITA’ SPORTIVE E IL NOSTRO COMPITO è PROPIO QUESTO: DAR LORO LA POSSIBILITA’ DI AVVICINARSI E CONOSCERE PIU' ATTIVITA’ POSSIBILI. COGLIAMO L'OCCASIONE PER CONGRATULARCI CON UN'ALTRA NOSTRA CONCITTADINA CHE NELLA SUA BACHECA HA PORTATO IL TITOLO ITALIANO NELL'OTTO FEMMINILE DI CANOTAGGIO SILVIA FERRARI AUGURIAMO A LEI E A TUTTI GLI ATLETI DI MEZZEGRA DI OTTENERE I TRAGUARDI E LE SODDISFAZIONI PREFISSI A PREMIO DI TANTI SACRIFICI E SFORZI. SEGNALIAMO IN OLTRE IL GRANDE SUCCESSO CHE DAVIDE E SARA DE MARIA HANNO AVUTO A SINGAPORE DOVE CON FABIO RUGA (IL VINCITORE DEL NOSTRO 2°"TROFEO ZOCA DE L'OLI") HANNO PARTECIPATO ALLA TAPPA FINALE DEL"VERTICALWORLD CIRCUIT" 2O1O,IL CAMPIONATO DEL MONDO DI CORSA SUI GRADINI DEI PIU’ IMPORTANTI GRATTACIELI DEI 5 CONTINENTI. OTTENENDO OTTIMI RISULTATI (ARGENTO PER RUGA,UN BEL 8° POSTO PER SARA NEL FEMMINILE E UN ALTRETTANTO BEL PIAZZAMENTO PER IL NOSTRO CONSIGLIERE DAVIDE 18°ASSOLUTO) GRAZIE A LORO UN PEZZO DI MEZZEGRA HA RAGGIUNTO IL SUD-EST ASIATICO C'E’ DA ANDARNE FIERI. APPROFITTIAMO DI QUESTA OCCASIONE PER AGUGURARE BUONE FESTE A TUTTI, IN PARTICOLARE A TUTTE QUELLE PERSONE CHE CI FANNO SENTIRE LA LORO APPROVAZIONE A TUTTI I NOSTRI VOLONTARI DI CUI ANDIAMO PARTICOLARMENTE FIERI è BELLO VEDER CHE GIOVANI E MENO GIOVANI SIANO DISPOSTI A DEDICARE IL LORO TEMPO A NOI E OLTRE CHE ALLEVIARCI LE FATICHE CI FANNO PASSARE GIORNATE DIVERTENTI. NON SEMPRE CI SENTIAMO RICONOSCIUTI E ACCETTATI MA IL SORRISO DI TUTTE QUESTE PERSONE E DEI RAGAZZINI CI PREMIA SICURAMENTE.

 

 

Dal "GIORNALE DI COMO"

Pubblicato dalla "Provincia di Como"

corsa in montagna

 

Fabio Ruga e Ilaria Bianchi
primi nella «Zoca de l'Oli»

 
 
 

MEZZEGRA (g.an.) - Fabio Ruga ed Ilaria Bianchi hanno impresso il loro nome nell'albo d'oro della seconda edizione del Trofeo Zoca de l'Oli, organizzato a Pasquetta dall'Asd Mezzegra in collaborazione con l'Atletica Centro Lario.I due vincitori, massima espressione nella nostra provincia della corsa in montagna, hanno concretizzato al meglio il percorso, duro e ripido, anche se tutto sull'asfalto, mettendo in riga, in una giornata splendida, diversi camosci illustri (tra cui anche alcuni azzurri). Nel maschile in tre in lotta per il successo con l'idolo di casa, Ruga (allenato da Gino Corti), tenuto d'occhio da Massimiliano Zanaboni e da Cristian Terzi. Al secondo giro Ruga rompeva gli indugi ed andava ad imporsi con un margine di 13” su Zanaboni e di 37” su Terzi, mentre Fabrizio Sutti (Comense) intascava il quarto rango. Bene anche i padroni di casa dell'Atletica Centro Lario Marino Paolo Fiorentini 8°, Davide De Maria 11°, il giovane Andrea Torri (primo anno juniores) 14°, Felice Doni 15°, Fiorenzo Mascetti 17° e oro nella categoria MM45, Giuseppe Rigamonti 21°, Donato Mondelli 22° e Gualtiero Inganni 33° e primo tra gli MM60. Nella competizione femminile lotta iniziale tra Ilaria Bianchi e Lorenza Combi. Alla fine la spuntava l'ex nerostellata, attualmente in forza alla Vallecamonica, che lasciava a 30” Combi (Runners Colico) seconda e ad oltre 3 minuti Nadia Bolis (O.S.A.Org. sportivi alpinisti), terza. Ai piedi del podio, Sara De Maria della Atletica Centro Lario. Molto frequentata anche la gara competitiva riservata alle giovanili con le vittorie per Matteo Geninazza e Loubna Nhili.

Dal "Corriere di Como"

Trofeo Zoca de l'Oli con De Gasperi

 

Mercoledì 07 Aprile 2010

Atletica

Uno spettatore d’eccezione per la gara podistica “Trofeo Zoca de l’Oli”, disputato a Mezzegra. A salutare i partecipanti c’era infatti anche il pluricampione iridato di corsa in montagna Marco De Gasperi. I vincitori sono stati il locale Fabio Ruga, primo nella classifica maschile, e Ilaria Bianchi, dell’Atletica Vallecamonica, tra le donne.

Articolo tratto dal "GIORNALE DI COMO 7"

Pubblicati dal "GIORNO"

Calcio A Mezzegra 80 baby campioncini
«Mini-Champions»
un gran successo



· Mezzegra

SEMBRA che il prossimo
obiettivo siano…i Mondiali,
proprio nell’anno in
cui la Nazionale di Marcello
Lippi difenderà in Sudafrica
la Coppa conquistata
a Berlino 2006. Per
ora il traguardo (raggiunto,
anzi conquistato) si
chiama «Champions League
». Un successo il mini
torneo amatoriale (6 giocatori,
età compresa tra i 9 e
gli 11 anni) organizzato -
per il secondo anno consecutivo
- dall’A.S.D. Mezzegra.
TORNEO dedicato alla memoria
di Germano Galli
(calcio d’inizio affidato a
un’emozionata mamma
Erminia). Neppure la
pioggia è riuscita a smorzare
l’entusiasmo di organizzatori,
baby calciatori
(oltre 80, provenienti da
Maslianico, Menaggio,
Musso, Tremezzo, Valsolda,
oltre ad una rappresentativa
di Mezzegra) e pubblico
(tra cui numerosissimi
genitori), senza dimenticare
i preziosi collaboratori.
Tutto secondo copione:
dagli abbinamenti
(ogni squadra ha indossato
la maglietta di una
“grande” d’Europa:
dall’Inter alla Juve, dal Real
Madrid al Barcellona alle
corazzate d’Oltremanica
Manchester e Arsenal)
alle partite (un’altalena di
emozioni), alla Santa Messa
(nella parrocchiale di S.
Abbondio), al pranzo ed
alla finalissima. Ad alzare
la mitica Coppa con le
«grandi orecchie» – con
tanto di mitico inno della
Champions League - è stato
proprio il Manchester
United (selezione Valsoldese)
che in finale ha superato
i cugini – in tutto e
per tutto – dell’Arsenal

Vincitori - I ragazzini con la divisa del Manchester
Vincitori - I ragazzini con la divisa del Manchester

In ricordo
La manifestazione
organizzata in memoria
di Germano Galli

(Polisportiva Valsoldese).
Mamma Erminia – in ricordo
di Germano Galli –
ha premiato il miglior portiere:
Marco Cattaneo
(Menaggio). Ed ora, appuntamento
all’anno prossimo.
LA MINI «CHAMPIONS
League» ha rappresentato
- come detto - il secondo
atto di queste manifestazioni
sportive a respiro internazionale
promosse,
con grande passione,
dall’Asd Mezzegra. Una
novità assoluta per l’intera
zona. Bastava osservare
la “verve” dei baby calciatori
al momento del sorteggio
delle maglie da gioco
per rendersene conto.

Marco Palumbo

Tratto da "IL GIORNO"

Manzi e Belotti primi a Mezzegra

MEZZEGRA - (g,an.) - Emanuele Manzi e Valentina Belotti han­no trovato la vittoria nella prima edizione della corsa de "La zo­ca de l'oli", disputata a Mezzegra. In campo maschile la lotta si è presto ristretta a Manzi, Fabio Ruga ed il valtellinese Gra­ziano Zugnoni. Il camoscio di Cremia (casacca della Foresta­le) ha poi dato lo scossone de­finitivo, arrivando solitario con s! tempo di 29’45". Piazza d'ono­re per Ruga in 31'10. Prova al femminile molto quali­tativa. La bresciana Belotti (Volpiano) ha però presto fatto il vuo­to su Paola Testa. Lotta tra co­masche per il bronzo con Ilaria Bianchi (Valle Camonica) che l’ha spuntata, nell'ordine, su Cri­stina Clerici e Yulia Baykova, entrambe della Comense.

 

 

 

MEZZEGRA (M.L) Dal niente, con fantasia e volontà, hanno inventato una manifestazione sportiva destinata a diventare una classica del giorno di Pasquetta e il successo li ha premiati. Meritano un dieci e lode i dirigenti di due società sportive del lago, l'Asd Mezzegra e l'Atletica Centro Lario di Acquaseria che lunedì hanno promosso il primo trofeo «Zoca de l'Oli», una corsa su strada e montagna su un circuito di due chilometri e 700 metri da ripetersi tre volte compreso tra il centro sportivo Miotto attiguo alla chiesa parrocchiale, l'antico borgo di Bonzanigo, il Quai della Luca vicino al Prà della Taca, luoghi cari a Davide Van De Sfroos che abita con la famiglia da quelle parti. «Abbiamo provato - dicono i responsabili dell'associazione sportiva Mezzegra - e la risposta è stata entusiasmante, al via si sono presentati 39 atleti dei quali 28 uomini e 11 donne con i bei nomi delle gare campestri. Il nostro obiettivo nei prossimi anni è di lavorare per portare la gara a livello nazionale e dare ulteriore lustro alla Tremezzina». Ai primi posti si sono classificati Manuele Manzi del G.S. Forestale, Fabio Ruga della Recastello, Graziano Zugnoni dell'Adm Melav di Ponte Valtellina, Gaetano Civielio di Tommy Sport, Paolo Pezzato dell'As Canturina. Nella sezione femminile si sono classificate ai primi posti Valentina Belotti del Runner Team, seguita da Paola Testa dell'ItalgestClub, Ilaria Bianchi dell'Atletica Valle Camonica,
Cristina Clerici e Yulia Bavkova della Comense.